ON THE ROAD DALL'OLANDA ALL'AFRICA: L'AVVENTURA DELLA 500 STORICA

A Garlenda il festeggiamento dei due protagonisti dell'avventura a bordo di una 500

Voto medio:
Voto 4/5 basato su 1 voti


Sono partiti dall’Olanda ad inizio maggio con un arduo obiettivo: raggiungere il Gambia a bordo di una Fiat 500 storica. Sono arrivati, in realtà, fino in Mauritania, ma solo per problemi burocratici, passando per il Marocco e il Sahara. Una vera avventura on the road e dal sapore retrò a bordo di quella che è stata battezzata “Afriat 500” dipinta color sabbia per l’occasione.

I protagonisti dell’avventura sono due giovani olandesi, Gregor Schreiber e Gijs Dekker, i quali hanno deciso di raggiungere il loro scopo percorrendo oltre 13.000 km ricchi di suggestivi paesaggi fra deserto e montagne. La 500 non ha deluso i due piloti, rivelandosi decisamente resistente e affidabile. Difatti, a parte alcuni prevedibili interventi, come ad esempio la sostituzione dei filtri di aria e benzina e del cambio, la traversata è andata molto bene. D’altra parte i due olandesi non avevano lasciato nulla al caso, come testimoniato dagli altri due famosi avventurieri, Simone e Lucia di Stepsover, i quali hanno incontrato la coppia nel corso della traversata africana.
Il viaggio, cominciato in Olanda, è terminato a Garlenda, sede storica riconosciuta come patria mondiale della Fiat Cinquecento, dove i due giovani sono stati accolti e festeggiati in occasione del 34° Meeting Internazionale.

Oltre agli innumerevoli scatti, a testimoniare questa speciale impresa on the road resta il cofano della piccola Fiat 500 sul quale i due giovani hanno disegnato il percorso tappa dopo tappa man mano che il viaggio proseguiva.

Dunque anche stavolta la city car per eccellenza non si è smentita, dimostrando ancora una volta tutta la propria tenacia e affrontando egregiamente le sfide e i percorsi più ardui.
Ed è proprio il tema viaggi uno degli argomenti principali trattato al 34° Meeting Internazionale. Erano infatti presenti all’evento i protagonisti di altrettante grandi avventure nel mondo come: Lang e Bev Kidby, fautori del giro del mondo in 500 nel 2007, Andrea e Luca Bonventre, protagonisti della traversata BeRevolution Torino-Tokyo, e Gianluca Fiorentini, il quale si è lanciato più volte in straordinarie imprese sia in Africa, che nell’Europa dell’est e nel Medio Oriente.

Anche questa avventura giunta al termine è stata celebrata nel migliore dei modi dal Club e chissà che, tra i tanti cinquecentisti e appassionati presenti, non ci sia qualcuno che sta già progettando la prossima affascinante impresa.

Credit to: Fiat 500 Club Italia

Pubblicato il: Ultima modifica: 06/09/2017 11:46:57 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity