i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

My carAffinity:

Login | Registrati

Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina

Potente e moderna la nuova Mini John Cooper Works si mette in mostra a Detroit

Voto medio:
Voto 4,5/5 basato su 4 voti
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina
  • Mini John Cooper Works 2015: la nuova regina

Nel mondo delle quattro ruote alcuni conti rimangono in sospeso per lungo tempo ed in casa Mini questo portava il nome di Mini John Cooper Works. Il concept di questa vettura è stato presentato l’anno scorso a Detroit e subito ha fatto infiammare gli animi dei molti appassionati della casa ingelse. Oggi, su quello stesso palcoscenico, si è rivelata al pubblico la nuovissima versione 2015 della nuova regina di casa Mini, auto che ha tramutato la promessa del concept in una realtà che forse supera anche le aspettative. La Mini più potente di sempre si è presentata con un motore 2 litri turbo benzina B48 BMW (già presente sotto il cofano della Cooper S) rivisto però per quanto riguarda il turbocompressore, i pistoni, la fasatura e le valvole. Queste revisioni le consentono di spingersi fino a 231 CV e 320 Nm, surclassando anche le prestazioni della vecchia JCW e fissando così un nuovo standard di qualità, grazie anche alla collaborazione con BMW.

Se le prestazioni in termini di cavalli e coppia non bastassero, a farvi riflettere saranno i numeri dichiarati: da 0 a 100 in 6,1 secondi ed una velocità massima di 246 km/h. Un vero successo, dovuto anche alla riduzione di peso rispetto alla generazione passata: 1205 kg e solo 40 in più rispetto alla Mini Cooper S. Ad accompagnare la guida ci pensa poi il cambio automatico Steptronic a 6 marce (con consumi dichiarati in 5,7 litri/100 km) affiancato a quello manuale che per 100 km consuma invece 6,7 litri in ciclo misto. Inoltre sono da ricordare agli ammortizzatori adattivi offerti fra gli optional e gli immancabili cerchi in lega da 18 pollici, in alternativa a quelli da 17. Sui freni si scorge poi la firma di Brembo con i suoi classici dischi forati. Non si può certo poi discutere di una vettura che porta il nome di Mini senza parlare del suo look, sempre curato ed unico grazie alle linee inconfondibili.

Su questa nuova Mini John Cooper Works l’anteriore propone un paraurti con molteplici aperture che giovano decisamente sull'aspetto aggressivo, grazie anche all’integrazione dell’elemento centrale che mantiene i bordi cromati ed inserisce un profilo orizzontale di colore rosso al di sopra della traversa porta targa. Si fanno poi decisamente notare i passaruota maggiorati con doppia profilatura, una in plastica nera e una qualche centimetro più in alto in tinta con la carrozzeria. Coronano poi le ruote i cerchi in lega, neri con superficie esterna lucida e a cinque razze, ottimo sfondo per la fiancata caratterizzata dalle minigonne, più pronunciate rispetto al passato, che risaltano maggiormente per via del corpo vettura ribassato. In coda poi spicca lo spoiler nero, in tinta con il tetto e la cellula dell’abitacolo, separata dalla carrozzeria attraverso una cromatura che corre lungo l’intero perimetro. A fare da protagonista infine è certamente il paraurti, che ingloba il doppio terminale di scarico accentrato tipico di questa vettura.

Lato interni invece la novità è rappresentata dai sedili sportivi in tessuto, che presentano una profilatura laterale e della seduta molto pronunciata, creando così un effetto che esprime dinamicità e tutto il carattere sportivo distintivo di questa Mini John Cooper Works. La multimedialità poi è immancabile e la promessa è quella di eguagliare l'offerta fornita dai precedenti modelli e dalla Cooper S, concentrando tutto sul grande schermo al centro della plancia che lascia la strumentazione classica dietro al volante, nel puro stile che ha caratterizzato l’ultima generazione Mini. Agile, ad alte prestazioni, giovanile nel look ed aggressiva quanto basta per affascinare ed anticipare tutto il divertimento che può offrire su strada: questo è ciò che promette la nuova Mini Mini John Cooper Works 2015, vettura nuova sotto tutti gli aspetti e che rivoluziona i canoni tradizionali della casa inglese, imponendosi come la nuova sportiva che guiderà l’intera famiglia. Il prezzo si aggirerà sui 29.000 euro, poco più della precedente generazione ma anche poco meno di altri eccellenti vetture dello stesso segmento, come l’Audi S1 ad esempio. Solo una coincidenza?

Pubblicato il: Ultima modifica: 20/05/2015 14:57:10 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:
Magazine: gli articoli più letti
  • RIPARTI CON FIAT! PROMOZIONI E SCONTI FINO AL 28% SUL NUOVO

    RIPARTI CON FIAT! PROMOZIONI E SCONTI FINO AL 28% SUL NUOVO

    Scopri le ultime occasioni di Fiat in collaborazione con carAffinity

    Alessandro 05/01/2017 17:41:40

  • Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Il confronto tra quattro classiche vetture protagoniste sulle nostre strade

    Fabrizio 21/07/2015 09:56:55

  • Jeep Wrangler o Land Rover Defender?

    Jeep Wrangler o Land Rover Defender?

    Il confronto tra le classiche 4x4 Jeep Wrangler e Land Rover Defender

    Riccardo 08/04/2014 17:10:16

Registrati anche tu
su carAffinity, la prima
community automotive
Mantieniti aggiornato sul Mondo Auto.
Trova e vendi in pochi click!
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari