i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

Land Rover Defender DC 100 costretta allo stop

Dal 2015 Land Rover Defender potrebbe rimanere orfana di un'erede

Voto medio:
Voto 5/5 basato su 1 voti

Dopo una convincente carriera, circa 4 anni fa si è iniziato a parlare della futura Land Rover Defender: un modello che avrebbe dovuto sostituire l’ormai tecnologicamente obsoleto modello attuale che è stato capace di sopravvivere alle dinamiche di mercato per oltre 60 anni. Presentando per la prima volta il concept DC 100 al mondo durante il Salone di Francoforte del 2011, la casa britannica iniziò a prefigurare le linee e le caratteristiche future del modello off road più duro e puro finora esistente sul mercato. La DC 100 ha ricordato fin da subito la classica Defender a passo corto, rivalutata però (come dichiarato dalla casa) per offrire un prodotto compatibile con "una generazione di giovani avventurosi che amano emozionarsi coi paesaggi". Queste le caratteristiche della concept che puntavano soprattutto su interni e tecnologia:

Interni - Entrambi gli allestimenti prevedevano una soluzione definita "social seating", ovvero tre sedili anche anteriori (come accadeva sulle vecchie Land) dove quello centrale si sollevava per dare accesso a una stiva, mentre quello esterno del passeggero poteva essere piegato per aumentare la capacità di carico. I materiali scelti per l'abitacolo erano robusti, durevoli ma soprattutto ecocompatibili facendo sfoggio di tessuti più tecnologici e resistenti, contrapposti a finiture lussuose, con la possibile scelta di una particolare pelle a tema Tribal tech. Il quadro e gli strumenti appariva completato da un touchscreen multifunzione dove l'unità di controllo, rifinita in silicio impermeabile antiurto, era estraibile e dotata di una propria alimentazione, per fotocamera ed unità satellitare. Il progetto prevedeva, infatti, di poter impiegare tale strumento come navigatore portatile dotato di un hard disk interno, in grado di registrare i punti d'interesse, girare video in HD e scattare foto.

Tecnologia - Il concept nelle sue diverse versioni era stato progettato sulla base del medesimo pianale, con passo di 2 metri e 54 cm. Prevista una trasmissione a 8 rapporti con il sistema Start&stop e un ripartitore di coppia studiato ad hoc per le necessità del modello. Di serie veniva proposta una versione evoluta dell'attuale dispositivo Terrain Response, che ne avrebbe adattato le caratteristiche al tipo di percorso. Il tutto, secondo il progetto iniziale, doveva essere gestito attraverso un programma telematico che avrebbe dovuto consentire ai sistemi elettronici di bordo di dialogare tra loro e di comunicare con gli smartphone. Erano previste anche telecamere ad alta definizione, posizionate anteriormente, per analizzare il terreno e determinare preventivamente la presenza di sabbia, erba, fango, neve, ghiaia e asfalto rendendo così quasi autonoma la gestione del Terrain Response da parte della vettura.

Ora però il progetto sembra essersi arenato in quanto la concept car presentata a Francoforte, basata su una piattaforma in acciaio, non sarebbe più all’avanguardia considerando che nel futuro la vera sfida si giocherà sull’essere in grado di ricorrere alla più leggera architettura in alluminio che nel frattempo ha già debuttato su Range Rover e Range Rover Sport. Quindi considerato che, come riportato da Automotive News, la Defender non sarebbe stata in grado di affrontare le novità legislative all'orizzonte (riguardanti la riduzione dell'impatto ambientale e l’aumento della sicurezza) e che per questo dal 2015 non verrà più prodotta

Ora si evidenzia un grave problema: chi occuperà il posto finora dominato dalla Defender? Rimarrà vuoto? Ma soprattutto, conviene lasciarlo vuoto e quindi conquistabile dai competitors di mercato? Secondo un recente report di Bernstein Research sui piani industriali di Jaguar-Land Rover, la "figlia" della Defender, potrebbe non arrivare prima del 2019: troppo bassi i volumi e troppo debole il "business case", per immaginarla più su nella scala delle priorità del gruppo…

Pubblicato il: Ultima modifica: 14/08/2015 17:37:07 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:

Magazine: gli articoli più letti
  • FIAT 500X: NUOVI COLORI E PIU' TECNOLOGIA

    FIAT 500X: NUOVI COLORI E PIU' TECNOLOGIA

    Fiat presenta il nuovo model year 2018

    Cristina 11/10/2017 12:36:59

  • Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Il confronto tra quattro classiche vetture protagoniste sulle nostre strade

    Fabrizio 21/07/2015 09:56:55

  • COME FUNZIONA LA CHIAVE ELETTRONICA

    COME FUNZIONA LA CHIAVE ELETTRONICA

    Rischi e vantaggi del sistema keyless

    Cristina 18/10/2016 16:36:44

Registrati anche tu
su carAffinity, la prima
community automotive
Mantieniti aggiornato sul Mondo Auto.
Trova e vendi in pochi click!
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!