i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

Range Rover Sport: esempio di comfort e stile

Range Rover Sport fa crescere la potenza ma diminuisce i consumi

Voto medio:
Voto 4,3/5 basato su 3 voti
  • Range Rover Sport: esempio di comfort e stile
  • Range Rover Sport: esempio di comfort e stile


Range Rover Sport è la versione più cittadina dell’ammiraglia Range Rover, costruita per il massimo piacere di guida anche su strada. La versione che uscirà nel 2012 sarà ancora più raffinata, più elegante e curata nel dettaglio. Disponibile in tre motorizzazioni, due delle quali diesel rispettivamente da 255 e 211 Cv, e il 5.0 litri benzina da 375 Cv. Per le motorizzazioni diesel, è presente una trasmissione automatica ad 8 rapporti che garantisce ottima fluidità di guida, il normale cambio 6 rapporti è presente sul motore benzina. Crescono i motori e la potenza ma diminuiscono i consumi: tutti i motori rispettano la norma EURO 5 e hanno abbattuto consumi ed emissioni rispetto ai precedenti.

Il benzina di questa Range Rover Sport raggiunge una velocità massima di 209 km/h e fa i 0-100 in 7,6 secondi, i diesel invece si fermano ad una velocità massima di 190 km/h con un consumo dichiarato nel ciclo combinato di 8,5 e 8,8 litri ogni 100 km rispettivamente per le versioni da 211 e 255 CV. Migliora anche la tecnologia a bordo. Il sistema Terrain response presenta due novità: l’Hill Start Assist, un sistema che aiuta il conducente ad effettuare partenze in salita, il sistema tiene premuto il freno, facendo si che l’autista  riesca a passare dal pedale del freno a quello dell’acceleratore senza che il veicoli indietreggi. Il Gradient Acceleration Control aiuta il conducente nelle discese impegnative permettendo una velocità massima di 5 km/h in modo che da non perdere il controllo del mezzo.

Nel monitor da 7 pollici posto sulla plancia, è presente l’innovativa funzione Dual View: guidatore e passeggero possono vedere due immagini distinte sullo stesso monitor in contemporanea grazie alle due diverse angolazioni presenti nello schermo. Ad esempio, mentre il conducente può visualizzare le indicazioni fornite dal navigatore, il passeggero può gestire la musica dallo stesso monitor o guardare un film senza disturbare il guidatore. Su questa Range Rover Sport è stato poi migliorato il sistema dei comandi vocali Say what you see , questo sistema aiuta il guidatore a ricordare i comandi suggerendoli sullo schermo; è inoltrepresente un nuovo impianto stereo dalla potenza di 825 Watt e 17 altoparlanti.

Pubblicato il: Ultima modifica: 23/07/2015 17:32:49 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:
Magazine: gli articoli più letti
  • Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Il confronto tra quattro classiche vetture protagoniste sulle nostre strade

    Fabrizio 21/07/2015 09:56:55

  • MERCEDES, IL V8 CON PRESTAZIONI DA SUPERCAR 4 RUOTE MOTRICI

    MERCEDES, IL V8 CON PRESTAZIONI DA SUPERCAR 4 RUOTE MOTRICI

    AMG E 63 4MATIC

    Raffaello Bicchi 22/12/2016 15:06:54

  • MACAN É UNA PORSCHE VERA

    MACAN É UNA PORSCHE VERA

    Un bellissimo 4 cilindri completamente inedito nella veste turbo benzina cc 2000 da 252 Cv

    Raffaello Bicchi 14/03/2016 18:25:54

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!

Registrati anche tu
su carAffinity, la prima
community automotive
Mantieniti aggiornato sul Mondo Auto.
Trova e vendi in pochi click!
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari