LE NOVITÀ DELLA SUZUKI BALENO

Grande comodità e compattezza per questa giapponese

Voto medio:
Voto 5/5 basato su 1 voti

La nuova Suzuki Baleno 1.2 Dualjet 90 cavalli è disponibile in tutti i concessionari Suzuki a 14.100 Euro nella versione benzina e ibrida ibrida a partire da 17.600 Euro. L’auto ha venduto bene soprattutto sul mercato asiatico, con oltre 100.000 unità nei primi 5 mesi di commercio. La giapponese difende benissimo anche sul mercato nostrano, portando a casa un +17,2% di incremento vendite, tra il 2015 ed il 2016, con un picco tra Gennaio e Febbraio. Oggi l’autoveicolo registra un positivo 53,7% delle vendite.

Questa è la prima Suzuki ad essere stata progettata nel centro stile di Torino ad opera di designers giapponesi, i quali hanno assorbito la cultura e lo stile di vita europeo per rifletterlo nel design delle auto Suzuki. L'auto è stata pensata per inserirsi nel segmento B (ideale per le piccole famiglie) con i suoi 4 metri di lunghezza. L’autoveicolo ha molte caratteristiche positive, tra cui la visibilità a bordo, che è veramente ottima, nonostante la linea da hatchback posteriore che potrebbe creare qualche problema. 

Tra i pregi contiamo l’ottima insonorizzazione dell’abitacolo, ideale per un clima confortevole durante i lunghi spostamenti. Inoltre il veicolo risponde benissimo ai comandi del conducente, erogando molta potenza senza rumore. L’auto comoda e spaziosa è anche altamente tecnologica: abbiamo in dotazione il Cruise Control Adattivo, Radar Brake Support e sistema di infotainment con touchscreen a colori da 7 pollici equipaggiato con tecnologia Apple CarPlay.

Auto ideale per piccole famiglie anche per via del bagagliaio capiente e comodo da 355 litri di capacità minima, alla prova su strada presenta qualche lato negativo: dopo l’uscita in curva il volante non torna immediatamente al punto d’origine, mancando di correggere la guida, oppure la levetta per aprire il serbatoio è nascosta tra il tappetino e la corsia del sedile, in una posizione molto scomoda, dal lato del conducente.


Anche se la mancanza di una versione col motore diesel mette l’auto in una posizione svantaggiosa rispetto alle altre del suo settore, non rendendola adatta ai lunghi spostamenti. Va comunque spezzata una lancia a favore del consumo ibrido con 20 km al litro nel motore misto, per via del sistema Start&Stop e lievemente superiore nel costo benzina al litro, toccando una media di 16,5 chilometri con un litro, ed emissioni di 98 grammi di anidride carbonica per chilometro.

Ultima informazione: la Suzuki Baleno oggi è disponibile nelle concessionarie in un’ampia gamma di colori e cerchi in acciaio da 15 pollici o cerchi in lega da 16 pollici.

Pubblicato il: Ultima modifica: 22/09/2016 15:53:56 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity