24 ore di Le Mans 2015: il punto sui test

Porsche domina la giornata di test in vista della 24 ore di Le Mans 2015

Voto medio:
Voto 5/5 basato su 4 voti

Si è conclusa domenica 31 maggio la giornata di test collettivi in preparazione alla 24 Ore di Le Mans 2015, con sessioni di quattro ore mattutine e quattro pomeridiane (09:00-13:00 e 14:00-18:00). Presenti tutti i team che disputeranno la corsa e naturalmente Nissan, che arriva finalmente ad un appuntamento semiufficiale dopo i problemi avuti in inverno e dopo i vari test eseguiti nelle scorse settimane con la GT-R LM Mismo LMP1. Debutto semiufficiale anche per il team svizzero Rebellion Racing, che dopo aver saltato le prime due gare per via del cambio del motore è passato da Toyota agli AER, sempre mantenendo il telaio Oreca. La Viper GTS-R, dopo l'ultima edizione disputata nel 2013, torna in gara ma questa volta sotto la guida del team Riley Motorsports in classe GTE Am.

All'inizio della mattinata si è segnato subito un buon tempo per la Porsche #18 che si è messa al comando con un tempo di 3:21.945, non superando di poco la Pole Position dell'anno scorso: 3:21.789. In classe GTE hanno alternato buoni tempi Porsche e Aston. Una sessione di test questa che ha evidenziato problemi per le tre Nissan LMP1, con tempi disastrosi e persino peggiori di quelli stabiliti delle due Rebellion e da alcune auto LMP2. In questa giornata i piloti hanno avuto modo di cimentarsi con le nuove modifiche apportate durante l'inverno dall'organizzazione, oltre che con le strategie interne adottate da ogni singolo team. Alla fine della giornata abbiamo assistito ad una totale prova di forza da parte di Porsche, specialmente con l'equipaggio della vettura #17 affidato a Mark Webber, Brendon Hartley e Timo Bernhard, che si è imposto davanti a tutti con un tempo di 3:21.061 battendo la Pole Position dell'anno scorso.

Probabile è che durante le qualifiche i tempi si abbasseranno ulteriormente. Da non trascurare poi Audi e Toyota, con quest'ultima che dopo le brutte prestazioni di Silverstone e Spa farà di tutto per vincere la sua prima Le Mans. In LMP2 si è imposta la Oreca-Nissan #48 del Murphy Prototypes con un tempo di 3:42.405 mentre in GT si è imposta l'Aston Martin Vantage V8 #97 con 3.58.069, davanti a Corvette e Ferrari. Vi ricordo che il weekend di gara della 24 Ore di Le Mans 2015 inzierà mercoledì 10 giugno con le prime prove libere, visibili live sul canale Eurosport come tutto il resto del weekend di gara. Qui invece i risultati della Le Mans edizione 2014.

Pubblicato il: Ultima modifica: 04/06/2015 10:19:18 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity