i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

TOYOTA: PROBABILE COLLABORAZIONE CON UBER

Nuove alleanze per la società di ride hailing

Voto medio:
Voto 4/5 basato su 1 voti

Una foto e qualche rumors: non abbiamo molte altre informazioni ma sembra che Toyota e Uber abbiano stretto una collaborazione per la guida autonoma.

La foto apparsa sull’account twitter di Dara Khosrowshahi mostra l’amministratore delegato di Uber sorridente accanto al numero uno di Toyota, Akio Toyoda. È chiaro quindi che qualcosa bolla in pentola, anche se al momento non sono ancora chiari i dettagli che avrà questa collaborazione.

La mossa si inserisce nella strategia che Uber sta perseguendo da diverso tempo, ovvero aumentare e rafforzare le collaborazioni con nuovi operatori e aziende del settore. D’altro canto anche Toyota mira a rinsaldare i legami stretti nel 2016.

Al tempo stesso questo accordo fa intendere che Uber si sia ormai lasciata alle spalle il caso Waymo sul presunto furto di brevetti, mentre Toyota sta cercando di recuperare il divario accumulato con i concorrenti attraverso legami sempre più stretti con la società statunitense.

L’incontro con i manager di Toyota, in realtà, è stata solo la prima tappa di un vero e proprio tour asiatico con il quale Uber ha voluto anche mettere a tacere le voci circa un ridimensionamento della presenza nel continente.

Piuttosto nel mirino dell’azienda adesso sembra esserci anche l’India. L'obiettivo è naturalmente quello di raggiungere la leadership anche in questo mercato, dove oggi è tutto ancora nelle mani della concorrente locale.

In Giappone invece la società intende ampliare la propria presenza stringendo collaborazioni con le compagnie di taxi, come d’altra parte ha anche fatto di recente la stessa Toyota con JapanTaxi. Il mercato nipponico dei trasporti con conducente vale 16 miliardi di dollari ed è quindi molto appetibile per un’azienda come Uber.

L'obiettivo finale, a cui si riconduce anche la partnership con Toyota, è quello di lanciare un servizio di robo-taxi nel giro di 12 mesi. Un obiettivo importante che è stato sottolineato con forza proprio nel corso della conferenza stampa organizzata a Nuova Delhi, una delle tappe del tour asiatico. "In meno di un anno, nella nostra rete saranno presenti veicoli autonomi.” ha affermato Khosrowshahi. “Molto prima di quanto ci si aspetterebbe".

D’altra parte i test di Uber vanno avanti e sono ormai in fase avanzata in diverse città statunitensi, grazie anche a una flotta di veicoli forniti dalla Volvo.

Pubblicato il: Ultima modifica: 27/03/2018 18:11:15 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:

Magazine: gli articoli più letti
  • LE MIGLIORI AUTO PER DONNA: ECCO LA TOP 10

    LE MIGLIORI AUTO PER DONNA: ECCO LA TOP 10

    Tutti i modelli, dalle più piccole ai suv

    Cristina 12/04/2018 16:41:22

  •  MIGLIORI AUTO CON CAMBIO AUTOMATICO: DALLE CITY CAR ALLE UTILITARIE

    MIGLIORI AUTO CON CAMBIO AUTOMATICO: DALLE CITY CAR ALLE UTILITARIE

    I migliori modelli e quelli più economici

    Cristina 10/04/2018 09:58:55

  • COME CALCOLARE IL BOLLO AUTO: I DATI DA CUI PARTIRE

    COME CALCOLARE IL BOLLO AUTO: I DATI DA CUI PARTIRE

    Tutte le indicazioni per conoscere l’importo corretto

    Cristina 04/04/2018 10:21:27

Valutazione online della tua auto
Gratuita e senza impegno.
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!