i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

FINESTRINO APERTO O CLIMATIZZATORE?

Come risparmiare sui consumi e non morire di caldo in estate.

Voto medio:
Voto 5/5 basato su 1 voti

Quando ci avviciniamo all'estate, la regolazione della temperatura in auto può diventare fonte di discussione e litigio fra i passeggeri. Se da un lato infatti c’è chi è a favore del finestrino aperto, preferendolo l’ingresso dell’aria esterna nell’abitacolo, c’è chi preferisce utilizzare l’aria condizionata e accendere il climatizzatore.

Al di là delle preferenze personali, tuttavia, esiste un vero e proprio dibattito sull’argomento, in quanto l’utilizzo di una soluzione piuttosto che un’altra, influisce anche sui consumi dell’auto. È quindi opportuno non sottovalutare l’argomento, cercando di considerare attentamente pro e contro del finestrino aperto o del climatizzatore.

Innanzitutto, se ci troviamo in città all’interno della nostra city car alle prese con frenate e ripartenze continue, dal punto di vista dei consumi è decisamente più economico lasciare il finestrino aperto, nonostante vi siano anche tutti gli inconvenienti legati all’ingresso di aria inquinata. Quando invece la velocità sale (come accade in autostrada ad esempio) entra in gioco la resistenza aerodinamica. In questo caso, infatti, l’aria rallenta il veicolo, costringendolo a fare più forza per lo stesso spazio di movimento. Per mantenere la stessa velocità, l’auto dovrà consumare più energia e quindi più carburante.

Ecco perché alle alte velocità è preferibile accendere il climatizzatore, ricordando naturalmente di chiudere tutti i finestrini. Non solo per ottimizzare ulteriormente i consumi è consigliabile, dopo una lunga sosta al sole, cercare di far raffreddare l’abitacolo aprendo i finestrini per un po’. Subito dopo si accenderà il climatizzatore ma con funzione di ricircolo. In questo modo il climatizzatore ha meno aria da raffreddare, impiega meno tempo e consuma meno carburante.

Seguendo questi piccoli accorgimenti è possibile ottimizzare i consumi arrivando a risparmiare fino a 2 litri di carburante ogni 100 chilometri.

Pubblicato il: Ultima modifica: 28/06/2016 16:41:54 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:

Magazine: gli articoli più letti
  • AUTO DIESEL VS AUTO BENZINA

    AUTO DIESEL VS AUTO BENZINA

    I 7 punti chiave per capire quale delle due alimentazioni è perfetta per te

    Ex Blogger Car Affinity 21/10/2016 10:36:22

  • LE AUTO PIU' VENDUTE NEL PRIMO SEMESTRE 2017

    LE AUTO PIU' VENDUTE NEL PRIMO SEMESTRE 2017

    Scopri la classifica dei modelli più richiesti del momento

    Cristina 19/10/2017 10:37:12

  • Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Il confronto tra quattro classiche vetture protagoniste sulle nostre strade

    Fabrizio 21/07/2015 09:56:55

Registrati anche tu
su carAffinity, la prima
community automotive
Mantieniti aggiornato sul Mondo Auto.
Trova e vendi in pochi click!
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!