i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

Volkswagen Golf 1.4 TGI BlueMotion a metano

La prova su strada della Volkswagen Golf 1.4 TGI BlueMotion a metano

Voto medio:
Voto 4,7/5 basato su 3 voti

 

Le vacanze per noi appassionati di motori sono sempre un’occasione utile (e anche una buona scusa) per provare le auto di amici durante gli interminabili viaggi prolungati dalle chilometriche code autostradali. E’ proprio nel mio recente viaggio verso il bellissimo sud Italia che ho avuto l’occasione di provare la Volkswagen Golf 1.4 TGI BlueMotion a metano di un mio amico, designata con voto unanime come “auto per la vacanza” dato il suo motore a gas naturale. Devo dire che un difetto alquanto evidente di questa macchina emerge immediato e lampante: il look. A mio parere non è sicuramente uno dei migliori partoriti da casa Volkswagen, presentando una linea classica (per non dire retrò) che di certo non solleva entusiasmo.

Vettura quindi non da sfilata di moda, questa Volkswagen Golf 1.4 TGI BlueMotion a metano si rivela però la vettura perfetta quando si parla di vacanze e lunghi viaggi. Il primo vantaggio essenziale è a mio parere il bagagliaio: spazioso e capiente ha superato alla grande il carico di valigie di quattro persone con tutto l’occorrente per due bellissime settimane. Al contrario della sorella Volkswagen Passat il serbatoio della benzina si può definire davvero tale, con ben 50 litri a disposizione (contro i soli 15 della sorella maggiore) che ci hanno permesso di evitare le frequenti soste che la maggior parte dei possessori di auto a metano sono costretti a fare.

Guida all'acquisto

Per concludere quindi se siete dei piloti nati che vogliono sentire il ruggito dei cavalli e la spinta emozionante di motori prestanti questa non è di certo l'auto che fa per voi. Se invece cercate praticità, comodità e guida non impegnativa nonostante il prezzo e lo scarso appeal, consiglierei questa vettura, soprattutto se il vostro incubo ricorrente è quello di caricare tutti i bagagli di vostra moglie per le vacanze e allo stesso tempo spendere l’intero stipendio in benzina!

Questi i prezzi delle tre versioni: Trendline da 19.400€, Confortline da 23.500€, Highline da 24.800 €

Impressioni di guida

Alla guida poi quest'auto è davvero piacevole e rilassante: lo sterzo è morbido e il telaio ottimamente progettato mi ha cullato nelle mie 3 ore di turno di guida che non sono davvero pesate, sebbene sia palese che questa macchina non riservi alcuna forte emozione o un celato carattere sportivo. Il risultato ottenuto dalla casa tedesca è un’auto sicuramente delicata nella guida, stabile e progressiva in qualsiasi reazione anche ad alti regimi, assicurando grande confort e serenità di guida anche grazie agli pneumatici ecologici di serie Michelin Energy Saver+, che contribuiscono in maniera determinante alla spiccata caratterizzazione turistica della versione.

Vero cuore di questa tedesca dalla guida tenera è di sicuro il suo motore bi-fuel, in frado di erogare 110 CV tra 4.800 e 6.000 giri e che dispone di 200 Nm di coppia massima. Prima Volkswagen non-TDI a meritarsi il marchio BlueMotion, questa Golf TGI può essere considerata una super-green, facendo uso di moltissimi accorgimenti volti alla riduzione dei consumi, dall'elettronica di gestione specifica per il motore fino all'adozione di pneumatici a basso coefficiente d'attrito. Non agile, bella e prestante questa Volkswagen Golf 1.4 TGI a metano è quindi tutta concentrata sulla convenienza, garantendo un’autonomia invidiabile di 1.370 km e un costo chilometrico di  3,47 euro per 100 km.

Veramente niente male per uno come me che viaggia a benzina ogni giorno! Alla inevitabile domanda sul prezzo della vettura la risposta 23.000 euro devo dire che all’inizio mi ha palesemente scioccato. Non avendo ancora posto le mani sul volante questa cifra mi sembrava una vera follia per un’auto senza appeal o accenni di sportività. Devo però dire che dopo aver provato la sua comodità, sia da passeggero che da pilota, nonostante il pieno carico di valigie e le lunghe ore di viaggio mi sono in parte ricreduto, soprattutto facendo qualche conto di confronto su quanto avrei speso per lo stesso viaggio con i consumi della mia macchina a benzina!

Pubblicato il: Ultima modifica: 08/06/2015 14:46:01 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:

Magazine: gli articoli più letti
  • Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Il confronto tra quattro classiche vetture protagoniste sulle nostre strade

    Fabrizio 21/07/2015 09:56:55

  • COME FUNZIONA LA CHIAVE ELETTRONICA

    COME FUNZIONA LA CHIAVE ELETTRONICA

    Rischi e vantaggi del sistema keyless

    Cristina 18/10/2016 16:36:44

  • MOTOR SHOW 2017: TUTTE LE NOVITA' DELLA 42ESIMA EDIZIONE

    MOTOR SHOW 2017: TUTTE LE NOVITA' DELLA 42ESIMA EDIZIONE

    Auto, storia e motorsport

    Cristina 06/12/2017 14:48:21

Valutazione online della tua auto
Gratuita e senza impegno.
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!