i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

Smart Fortwo: Il ritorno della piccola citycar

Giunta alla sua terza generazione Smart Fortwo si rinnova

Voto medio:
Voto 4/5 basato su 2 voti
  • Smart Fortwo: Il ritorno della piccola citycar
  • Smart Fortwo: Il ritorno della piccola citycar
  • Smart Fortwo: Il ritorno della piccola citycar
  • Smart Fortwo: Il ritorno della piccola citycar
  • Smart Fortwo: Il ritorno della piccola citycar
  • Smart Fortwo: Il ritorno della piccola citycar
  • Smart Fortwo: Il ritorno della piccola citycar

 

Se tempo fa vi avessero raccontato che un orologiaio avrebbe inventato una macchina di successo mondiale sicuramente ci avreste riso sopra. Si sa però, a volte la realtà è molto più bizzarra della fantasia e nel 1996, dietro l’idea della Swatchmobile” di Werner Niefer (inventore e proprietario della Swatch), nacque il marchio Smart (acronimo appunto di Swatch-Mercedes ART). Dal lontano 1996 la piccola tedesca ne ha fatta di strada, aggiudicandosi un posto nel cuore di molti amanti delle citycar giungendo ora alla sua terza generazione con Smart Fortwo: 1 cm più corta (2,69 metri), poco più bassa (1,55 metri contro 1,56) e un po’ più larga (1,66 rispetto a 1,56) rispetto al precedente modello.

Il motore con i suoi 3 cilindri da 60, 71 o 90 CV e con una cilindrata di 999 cc è come sempre collocato alle spalle del guidatore mentre una grande novità annunciata dal costruttore risiede nel diametro di sterzata, che con ben 6.95 metri si aggiudica un valore di riferimento per tutte le piccole auto da città. Il cambio robotizzato è poi stato del tutto cestinato e ne è stato introdotto uno manuale a 5 marce chiamato Twinmatic, oltre all’introduzione del sistema star/stop che all’occorrenza spegne il propulsore durante le soste. D’obbligo poi il cambio look: se gli esterni sono pressoché concordi con il passato, gli interni garantiscono frizzanti colori e forme rotonde, che infondono un aspetto allegro e simpatico sebbene chiaro sia il rimando agli interni della Renault Twingo.

Ottima poi è la capacità di carico: il bagagliaio varia da 260 a 350 litri con un risultato che quasi sembra sfidare le leggi della fisica. La carrozzeria, ormai fedele alla tradizione riveste il marchio di fabbrica della cellula di sicurezza Tridion, in grado di resistere a impatti anche con modelli più grandi come una Mercedes Classe C o Classe S. Oltre alla sicurezza passiva poi la Smart Fortwo prevede anche numerosi sistemi di sicurezza attiva, tra cui l’ormai famoso mantenitore di corsia. A livello di allestimento si può poi scegliere fra 5 livelli di equipaggiamento: Youngster, Sport Edition #1 (versione di lancio), Passion, Prime e Proxy.

Sull’entry level sono di serie parecchi elementi tra cui le luci diurne a LED, la chiusura centralizzata con telecomando, la segnalazione ottica di chiusura, l’immobilizzatore elettronico Tempomat con limitazione variabile della velocità e molti altri. Immancabile poi è il sistema di infotainment touchscreen con navigatore, integrato con gli smartphone e i sistemi multimediali con App come la Cross Connect e la Parking, per restare sempre connessi con la vostra Smart Fortwo. Se tutto questo non basta a soddisfarvi per i più esigenti ci sono 5 livelli a disposizione che prevedono moltissime personalizzazioni, soprattutto per gli interni che per le Passion e Proxy prevedono un volante multifunzione in pelle, strumentazione con display a colori da 3,5" e sedili riscaldati.

La versione Sport Edition #1 ha invece in esclusiva la cellula di sicurezza Tridion verniciata in lava orange, in combinazione con carrozzeria e pannelli bianchi. Questa Smart Fortwo è quindi intenzionata a fare copo, rilanciando anche una sfida non completamente vinta nelle precedenti edizioni: accanto alla biposto Fortwo infatti prova a raddoppiare con la Smart Forfour, versione a 4 posti e 5 porte lunga 3,49 metri. Le vendite apriranno a Novembre 2014, con un prezzo per la versione For2 a 70 CV al di sotto dei 12.000 euro mentre 650 saranno gli euro addizionali per portarsi a casa la variante a 4 posti.

Pubblicato il: Ultima modifica: 11/06/2015 17:38:41 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:
Magazine: gli articoli più letti
  • Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Il confronto tra quattro classiche vetture protagoniste sulle nostre strade

    Fabrizio 21/07/2015 09:56:55

  • MERCEDES, IL V8 CON PRESTAZIONI DA SUPERCAR 4 RUOTE MOTRICI

    MERCEDES, IL V8 CON PRESTAZIONI DA SUPERCAR 4 RUOTE MOTRICI

    AMG E 63 4MATIC

    Raffaello Bicchi 22/12/2016 15:06:54

  • MACAN É UNA PORSCHE VERA

    MACAN É UNA PORSCHE VERA

    Un bellissimo 4 cilindri completamente inedito nella veste turbo benzina cc 2000 da 252 Cv

    Raffaello Bicchi 14/03/2016 18:25:54

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!

Registrati anche tu
su carAffinity, la prima
community automotive
Mantieniti aggiornato sul Mondo Auto.
Trova e vendi in pochi click!
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari