NUOVA AUDI RS 4 AVANT

Muscolosamente sportiva

Voto medio:
Voto 0/5 basato su voti

0-100 km/h in 4,1 secondi e 280 km/h di velocità massima. Il tutto grazie al potente V6 2.9 TFSI biturbo da 450 CV e 600 Nm di coppia. Ecco il biglietto da visita della nuova Audi RS 4 Avant… che arriverà in Italia nel corso del primo trimestre 2020.

La nuova RS 4 Avant scalda i motori e si presenterà agli appassionati Audi più tecnologica e sportiva che mai. Il frontale ridisegnato assimila il nuovo linguaggio stilistico del rand, mentre in abitacolo debutta l’ampio display MMI touch – caratteristico della nuova generazione di Audi A4 – che porta a bordo l’intuitività dei comandi tipica degli smartphone. Il V6 biturbo 2.9 TFSI assicura potenza ed efficienza erogando 450 CV e 600 Nm di coppia in un ampio range compreso tra 1.900 e 5.000 giri/min.

“A qualcuno potrà sembrare strano abbinare le performance di una sportiva di razza alla praticità e fruibilità nell’utilizzo quotidiano tipiche di una famigliare. Secondo noi, però, la nuova RS 4 Avant è tra le migliori vetture sviluppate in 25 anni di storia Audi Sport”. E’ quanto affermato da Oliver Hoffmann, Amministratore Delegato di Audi Sport GmbH. E se lo dice lui, c’è da credergli alla grande.

Look RS: muscolosamente aggressiva

Il frontale di nuova Audi RS 4 Avant è integralmente ridisegnato e costituisce il principale tratto distintivo rispetto ad A4 Avant. Il single frame è più ampio e, analogamente a RS 6 Avant ed RS 7 Sportback, è fortemente caratterizzato dalla griglia a nido d’ape a effetto tridimensionale in nero lucido. La classica cornice del single frame e il logo “quattro” sono assenti. Il nuovo paraurti RS ospita generose prese d’aria laterali con blade verticali.

A enfatizzare il look di nuova Audi RS 4 Avant contribuiscono i gruppi ottici a LED, ridisegnati. A richiesta sono disponibili i proiettori a LED Matrix con indicatori di direzione dinamici e inserti bruniti specifici. Anche i gruppi ottici posteriori sono a LED. Ai passaruota maggiorati, corredati dei caratteristici “blister quattro”, si accompagna un’impronta a terra più ampia di 30 mm rispetto ad A4 Avant.

V6 2.9 TFSI biturbo: 450 CV e 600 Nm

Il 2.9 TFSI, accreditato di 450 CV, può contare su di una potenza specifica di 155,5 CV/litro e permette alla nuova Avant by Audi Sport di scattare da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi.

Si tratta di un 6 cilindri a V biturbo che pesa 182 chilogrammi: 31 kg in meno rispetto al V8 4.2 aspirato adottato nel 2012 dalla terza generazione del modello. Nell’ampio range da 1.900 a 5.000 giri/min, il 2.9 TFSI garantisce una coppia massima di 600 Nm. Optando per i pacchetti Dynamic e Dynamic plus, la velocità massima limitata elettronicamente cresce da 250 a 280 km/h.

La potenza sviluppata dal 2.9 TFSI viene trasferita a terra grazie alla trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale meccanico e al cambio tiptronic a otto rapporti dalla taratura sportiva e dai tempi d’innesto ottimizzati. In condizioni standard, la coppia viene ripartita sugli assali in modo asimmetrico secondo il rapporto 40:60. Ciò garantisce un comportamento all’insegna del dinamismo, una trazione ottimale e la massima sicurezza. Qualora si registri uno slittamento in corrispondenza di uno degli assali, la maggior parte della spinta viene convogliata istantaneamente all’altro asse: sino al 70% all’avantreno e sino all’85% al retrotreno.

Assetto RS: sospensioni sportive di serie, Dynamic Ride Control a richiesta

L’assetto sportivo RS, di serie, porta in dote una riduzione della luce da terra di 7 mm rispetto ad Audi S4 TDI, a propria volta ribassata di 23 mm rispetto ad A4 Avant. Le sospensioni seguono uno schematismo a cinque bracci sia all’avantreno sia al retrotreno.

In alternativa alle sospensioni di serie, è disponibile l’assetto sportivo RS plus con Dynamic Ride Control (DRC). Il sistema si avvale di molle in acciaio e ammortizzatori con tre diverse tarature. Gli ammortizzatori lungo un lato dell’auto sono vincolati con quelli collocati diagonalmente all’opposto mediante un circuito a due vie caratterizzato da una valvola centrale per ciascuna linea. In curva e nei trasferimenti di carico viene generato un flusso d’olio che provoca un ulteriore smorzamento destinato a influenzare le fasi di compressione ed estensione della sospensione. Una soluzione che gioca a favore sia della stabilità sia dell’agilità dell’auto. Tale compensazione integrata del rollio e del beccheggio, un sistema integralmente idraulico in grado di operare con eccezionale rapidità senza fare ricorso all’elettronica, consente di contrastare tanto il coricamento laterale quanto le alterazioni longitudinali nell’assetto della vettura. Grazie al sistema di gestione della dinamica di marcia Audi drive select, il guidatore può agire sul setting degli ammortizzatori, personalizzando il comportamento di RS 4 Avant. Ammortizzatori che, nel dettaglio, integrano valvole idrauliche sensibilmente più compatte e leggere rispetto al precedente modello, garantendo una caratterizzazione ancor più marcata ai programmi dynamic e comfort.

Interni RS: tasto RS MODE e layout specifico dell’Audi virtual cockpit

Il design muscolare della vettura viene confermato internamente, dove la tinta dominante è il nero. Il pacchetto luce diffusa permette di optare per 30 diversi colori che cambiano in base al programma di marcia selezionato mediante il controllo della dinamica di marcia Audi drive select. Le linee orizzontali della plancia conferiscono un aspetto arioso all’abitacolo.

I pacchetti design RS portano in vettura un tocco di colore e una dose aggiuntiva di sportività: la corona del volante, la cuffia del selettore del cambio e le protezioni per le ginocchia lungo il tunnel sono in Alcantara con cuciture a contrasto. Ciascun pacchetto è completato dalle cinture di sicurezza dai bordi colorati e dai tappetini RS.

Al centro della plancia, orientato al conducente, spicca l’ampio display MMI touch da 10,1 pollici: la “centrale” del nuovo sistema di comando. Lo schermo MMI touch con feedback acustico assolve le funzioni della manopola a pressione/rotazione collocata alla base della console del precedente modello. Grazie al layout specifico RS, il conducente può richiamare alcune informazioni legate alla dinamica di guida quali la temperatura dell’olio motore e del liquido di raffreddamento, i valori massimi di accelerazione laterale e la pressione/temperatura degli pneumatici. Indicazioni pressoché integralmente replicabili mediante l’Audi virtual cockpit che, grazie a degli indicatori specifici, fornisce informazioni anche in merito all’erogazione di potenza e coppia, alla pressione di sovralimentazione e ai tempi sul giro. Un apposito indicatore suggerisce al guidatore il passaggio alla marcia superiore in prossimità dell’intervento del limitatore. L’head-up display, a richiesta, si avvale di grafiche e indicatori specifici RS.

Il volante sportivo, rivestito in pelle, è appiattito nella parte inferiore e corredato sia dei rinnovati bilancieri RS in alluminio, di dimensioni maggiori rispetto alla precedente generazione, sia dei comandi multifunzione. Tra questi spicca il pulsante RS MODE, grazie al quale il conducente può richiamare immediatamente i nuovi programmi personalizzabili RS1 e RS2 dell’Audi drive select. All’interno dell’abitacolo, i loghi RS impreziosiscono il volante, i sedili e i battitacco anteriori retroilluminati. All’apertura delle portiere viene proiettato al suolo il logo Audi Sport.

Tanti sistemi di assistenza alla guida e 8 colori carrozzeria

Nuova Audi RS 4 Avant condivide la praticità e la fruibilità nell’utilizzo quotidiano tipiche di A4 Avant. Il vano bagagli ha una capacità di 495 litri, che diventano 1.495 litri abbattendo gli schienali posteriori e caricando fino al tetto. Portellone e cappelliera sono ad azionamento elettrico (di serie) e, a richiesta, a comando gestuale. Tra le dotazioni accessorie spicca il gancio di traino con sblocco elettrico mediante la pressione di un pulsante.

Sulla nuova Audi RS 4 Avant sono disponibili molti sistemi di assistenza alla guida, raggruppati nei pacchetti Tour, City e Assistenza per il parcheggio. Spiccano l’adaptive cruise control con funzione Stop&Go per la regolazione automatica della distanza dal veicolo che precede, l’assistenza agli incroci, alla svolta e al traffico trasversale oltre all’avvertimento in caso di eccessivo avvicinamento al cordolo dei marciapiedi.

La gamma colori include 8 tinte, tra le quali le nuove blu turbo e rosso tango. Ulteriori possibilità di personalizzazione sono garantite dal programma Audi exclusive che include l’evocativa vernice blu Nogaro effetto perla, adottata nel 1994 da RS 2 Avant, primo modello della gamma RS.

 

Pubblicato il: Ultima modifica: 30/10/2019 11:49:26 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:

Magazine: gli articoli più letti
  • NUOVA KIA XCEED

    NUOVA KIA XCEED

    La casa coreana cala l’X-Factor.

    Formula Motori 25/09/2019 14:14:34

  • VOLKSWAGEN ID.3

    VOLKSWAGEN ID.3

    La produzione inizierà a novembre nella fabbrica di Zwickau

    Formula Motori 28/10/2019 17:48:19

  • SKODA KAMIQ

    SKODA KAMIQ

    Gamma SUV completata

    Formula Motori 17/10/2019 10:22:05

Valutazione online della tua auto
Gratuita e senza impegno.
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!