i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

My carAffinity:

Login | Registrati

Land Rover Discrovery Sport conquista il mercato

Sicurezza e innovazione sono le priorità a cui ambisce la nuovissima Land Rover Discrovery Sport

Voto medio:
Voto 4,3/5 basato su 3 voti
Land Rover Discrovery Sport conquista il mercato

Dopo il successo conquistato con Evoque e le nuovissime Range Rover e Range Rover Sport, casa Land Rover non da alcun segno di cedimento o timore, lanciando sul mercato la sua ultima creazione: Land Rover Discovery Sport. Auto che ho avuto occasione di vedere recentemente al Motor Show di Bologna 2014. Il design di classe, che riprende le novità introdotte dall’Evoque, conferisce a questa vettura un aspetto originale e tondeggiante ma allo stesso tempo slanciato e dinamico, grazie anche ai suoi 4,59 metri di lunghezza e al passo di 2.47 metri.  E’ questa la nuova linea su cui Land Rover fa affidamento per proporre, almeno sulla carta, uno dei SUV compatti più versatili sul mercato, inaugurando una nuova famiglia che vuole essere una trait d’union tra la gamma lusso Range (di cui fanno parte Range Rover, Range Rover Sport ed Evoque), quella Leisure dei Discovery e quella dei modelli più off-road, come il leggendario Land Rover Defender (che nel 2016 mostrerà il suo nuovo modello). La sfida per la nuova Land Rover Discovery Sport è quindi impegnativa e viene perseguita con coraggio, creatività ma soprattutto innovazione.

All’interno della vettura è possibile trovare un abitacolo che presenta l’inedita formula 5+2, mentre la plancia presenta un nuovo sistema di  infotainment con schermo da otto pollici dotato di InControl Apps, con il quale si possono gestire alcune funzioni del veicolo in remoto. Il tutto offrendo l’hotspot WiFi per rimanere sempre connessi senza bisogno di utilizzare il 3G. La gamma di motori di questa nuova Land Rover Discovery Sport, il cui prezzo di partenza è di 35.600 euro, è composta da propulsori turbodiesel 2.2 litri da 150 e 190 CV (il cui consumo medio è pari a 5,6 l/100 km e emissioni di CO2 pari a 149 g/km per la 150 CV) e da un motore benzina Si4 2.0 litri 240 CV (il cui consumo medio è pari a 6,68 l/100 km, con emissioni di 191 g/km di CO2). E’ stato poi annunciato che più aventi verrà introdotto un altro motore diesel ED4 che prevede emissioni pari a 119 g/km di CO2 (più o meno come una berlina familiare non al top di gamma), con cambi manuali sei marce e automatici nove marce ZF.

Vi è poi anche la possibilità di scegliere tra la trazione 4X2, 4X4 o la nuova Active Driveline, che presenta una gestione elettronica in grado di capire in automatico quando utilizzare la trazione integrale. Con il supporto della trazione, il Torque Vectoring gestito tramite l’impianto frenante e il Terrain Response (che integra dispositivi quali l’Hill Descent Control, il Gradient Release Control e il Wade Sensing) la guida off-road con il nuovo Discovery Sport è garantita, assicurando nel modo più assoluto divertimento massimo all’insegna della totale sicurezza. Proprio sulla sicurezza questa vettura pone il suo principale elemento caratteristico, presentando elementi innovativi come il Pedestrian Airbag, un airbag dedicato ai pedoni e situato in posizione arretrata sul cofano e in grado di attivarsi in soli 60 millisecondi dal rilevamento di un impatto con un pedone, riducendo così il rischio di lesioni gravi.

Al suo fianco poi troviamo altre tecnologie quali l’Emergency Braking, che impiega una telecamera digitale posizionata vicino allo specchio retrovisore per identificare oggetti con i quali esista un potenziale rischio di collisione e frenando immediatamente in caso di collisione imminente, il Traffic Sign Recognition, il Lane Departure Warning, il Blind Spot Monitor, il Park Assist e molti altri, che fanno di questa Land Rover una vera e propria auto tecnologica del futuro. Il posizionamento delle sedute poi è tale da assicurare un elevato standard di protezione per soggetti di ogni età, inclusi i bambini, grazie anche a pretensionatori di serie anche per la terza fila di sedili, per assicurare a tutti gli occupanti il più alto grado di protezione. Non c’è da stupirsi quindi che questa auto sia riuscita a conquistare le ambite cinque stelle EuroNCAP, il rating massimo rilasciato dall’ente che vigila sulla sicurezza della vettura stradali e che mette a disposizione una valutazione completamente indipendente delle performance di sicurezza di alcune delle più popolari vetture vendute sul mercato.

Pubblicato il: Ultima modifica: 20/05/2015 15:21:39 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:

Magazine: gli articoli più letti
  • AUTO DIESEL VS AUTO BENZINA

    AUTO DIESEL VS AUTO BENZINA

    I 7 punti chiave per capire quale delle due alimentazioni è perfetta per te

    Ex Blogger Car Affinity 21/10/2016 10:36:22

  • NUOVA KIA STONIC: PRONTO IL PICCOLO SUV COREANO

    NUOVA KIA STONIC: PRONTO IL PICCOLO SUV COREANO

    La casa coreana si prepara a sfidare la concorrenza con un B-suv dallo stile accattivante e grintoso

    Cristina 24/07/2017 10:24:54

  • Jeep Wrangler o Land Rover Defender?

    Jeep Wrangler o Land Rover Defender?

    Il confronto tra le classiche 4x4 Jeep Wrangler e Land Rover Defender

    Riccardo 08/04/2014 17:10:16

Registrati anche tu
su carAffinity, la prima
community automotive
Mantieniti aggiornato sul Mondo Auto.
Trova e vendi in pochi click!
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!