JEEP CHEROKEE 2018: ARRIVA IL NUOVO FACELIFT

Carrozzeria più leggera e grinta da vendere

Voto medio:
Voto 5/5 basato su 2 voti

 

E’ uno dei modelli più venduti del marchio e ora, dopo quasi cinque anni dall’ultimo restyling, è pronto a presentare un nuovo facelift. Stiamo parlando della nuova Jeep Cherokee, che ha fatto il suo debutto nel corso del Salone di Detroit con un look rinnovato e più tradizionale, ma soprattutto nuove motorizzazioni e tecnologie avanzate.

Le forme sono quindi meno spigolose e più classiche: dal cofano motore al paraurti ridisegnato, al posteriore che sfoggia un portellone di coda diverso e alleggerito di 8 kg rispetto al modello precedente. Non solo, a beneficiare della riduzione di peso è tutta la carrozzeria, che arriva a perdere circa 90 kg, a tutto vantaggio di agilità di guida e consumi.

Passando agli interni, invece, anche nell’abitacolo della nuova Cherokee troviamo leggere modifiche e l’introduzione di nuove finiture. Si va dagli inserti Piano Black con dettagli Satin Chrome che caratterizzano l’infotainment, le bocchette del climatizzatore e la leva del cambio. La consolle centrale, invece, è stata rivisitata per creare più spazio per smartphone e oggetti di piccole dimensioni. Dettaglio non da poco è l’ingrandimento del portabagagli, che con questo facelift raggiunge una capacità complessiva di circa 765 litri.

Sul mercato americano la Cherokee sarà proposta in tre motorizzazioni. Alle due versioni già in commercio, le benzina 2.4 Tigershark da 180 CV e V6 3.2 da 271 CV abbinate a cambi automatici a nove rapporti, si aggiunge un nuovo 2.0 turbo da 274 CV e 400 Nm. Per il mercato italiano, invece, la Jeep ha confermato la presenza del diesel 2.2 Multijet abbinato a una versione aggiornata del cambio automatico a nove rapporti.

Lato tecnologia, invece, la nuova Cherokee porterà al debutto la nuova generazione dell'Infotainment Uconnect. Di serie sarà disponibile uno schermo da 7", mentre alcuni allestimenti prevedono anche un touch screen da 8,4". Il sistema è inoltre compatibile con Android Auto e Apple CarPlay e permette una gestione in remoto dell'auto tramite un'apposita app per smartphone.

Al centro del quadro strumenti è infine presente uno schermo che, a seconda degli allestimenti, può variare da 3,5 o 7 pollici. Di livello anche le dotazioni di sicurezza, fra cui non mancano il cruise control adattivo, il Forward Collision Warning-Plus e il LaneSense con Lane Departure Warning-Plus.

Per quanto riguarda il listino, i prezzi della nuova Jeep partiranno dai 40.150 euro della versione 2.0 Multijet da 140 cv Longitude FWD ai 54.750 euro della 2.2 multijet da 200 cv Overland 4WD Auto.

Pubblicato il: Ultima modifica: 13/02/2018 12:40:45 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:

Magazine: gli articoli più letti
  • HYUNDAI SANTA FE HYBRID: ARRIVANO LE VERSIONE IBRIDE

    HYUNDAI SANTA FE HYBRID: ARRIVANO LE VERSIONE IBRIDE

    Le nuove propulsioni nella seconda metà del 2019

    Cristina 09/08/2018 19:23:43

  •  MIGLIORI AUTO CON CAMBIO AUTOMATICO: DALLE CITY CAR ALLE UTILITARIE

    MIGLIORI AUTO CON CAMBIO AUTOMATICO: DALLE CITY CAR ALLE UTILITARIE

    I migliori modelli e quelli più economici

    Cristina 10/04/2018 09:58:55

  • ROLLS ROYCE CULLINAN: IL LUSSO DELLA PERSONALIZZAZIONE

    ROLLS ROYCE CULLINAN: IL LUSSO DELLA PERSONALIZZAZIONE

    Il suv per chi non si accontenta

    Cristina 30/07/2018 12:44:54

Valutazione online della tua auto
Gratuita e senza impegno.
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!