Volkswagen Polo GT Bluemotion: nuovo target

La sportiva Volkswagen Polo GT Bluemotion veste panni da ecologica

Voto medio:
Voto 3,5/5 basato su 2 voti


Volkswagen Polo GT Bluemotion è stata presentata al pubblico durante lo scorso salone di Ginevra (2012). L’idea della casa di Wolfsburg è stata di creare una versione della celebratissima utilitaria che potesse schiacciare l’occhio alla parte più giovane e dinamica del mercato target di Volkswagen Polo. Tutto questo è sfociato nella realizzazione di una versione che possedesse le caratteristiche di sportività e di ecologia a cui sempre più spesso fanno attenzione gli utenti più giovani. Le caratteristiche principali di questa vettura sono le seguenti:

- Sistema di disattivazione di 2 dei 4 cilindri: all’occorrenza il nuovo motore 1,4 litri TSI benzina (sovralimentato, ad iniezione diretta del carburante) può “spegnere” la metà dei cilindri
- Pneumatici a bassa resistenza al rotolamento
- Nuova aerodinamica con l’adozione di uno spoiler e di una carrozzeria ottimizzata
- Nuovo alternatore
- Cambio con attriti ridotti
- Sistema Start&Stop

Inoltre, dal punto di vista dell’estetica si segnalano alcuni nuovi elementi tra cui la mascherina anteriore, la fascia paraurti frontale, i cerchi in lega, il paraurti posteriore, i terminali di scarico e lo spoiler: elementi voluti per incrementare l’energia e l’appeal di un modello altrimenti molto razionale. Anche l’abitacolo della nuova Volkswagen Polo GT Bluemotion è stato rivisto con lo stesso intento.

Pubblicato il: Ultima modifica: 27/08/2015 13:26:31 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity