Rexton W: il SUV old style di casa SsangYong

Dimensioni aumentate e trazione differenziata per la nuova Rexton W

Voto medio:
Voto 4,5/5 basato su 2 voti


E' nata quest'anno la nuova versione di Rexton W. Il modello di casa SsangYong seppur aggiornato è molto fedele allo standard delle precedenti generazioni. In particolare questa versione è stata progettata e portata a compimento con la partnership dell'indiana Mahindra da cui ha ereditato il robusto telaio a longheroni. Interessante la scelta dei 5 + 2 posti (quest'ultimi a scomparsa nel baule) che garantiscono comunque una buona modularità del vano bagagliaio: capienza 250/678/2086. Questa nuova versione W è lunga 476cm, larga 190 e alta 184. Internamente il confort è buono anche se un pò old-style: infatti l'evoluzione esterna non è comfermata internamente dove questa nuova Rexton assomiglia ancora alle precedenti generazioni.

Un pò sottotono la scelta dell'unità propulsiva: attualmente l'unico motore disponibile su Rexton W è il 2.0 Xdi (per la Korando è già disponibile il più aggiornato e-xdi da 20cv in più) da 155cv che abbinata ad una vettura da quasi 20 quintali da l'idea di una scelta costruttiva che probabilmente andrebbe rivista e cambiata. Il modello è disponibile sia in versione 2WD a trazione posteriore che in versione 4WD a versione integrale inseribile manualmente.

In quest'ultimo caso al cambio manuale a 6 marce di seri eper la 2WD vengono aggiunte anche le 6 marce ridotte che si rendono necessarie, vista la mole dell'auto, ogni qual volta si decida di mettere le ruote fuori dall'asfalto. Per la più accessoriata versione Classy è prevista l'installazione di serie del cambio automatico sequenziale a 5 marce, probabilmente la scelta migliore per i grandi viaggiatori anche se probabilmente ci si sarebbe aspettati una versione di Rexton W almeno a 6 marce.

Pubblicato il: Ultima modifica: 24/07/2015 14:50:45 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity