Porsche Cayenne: Luxury Sport Utility Vehicle

Giunta alla sua terza generazione Porsche Cayenne si rinnova

Voto medio:
Voto 4/5 basato su 4 voti


Giunta alla terza generazione, Porsche Cayenne si rinnova dentro e fuori. I segni distintivi rimangono quelli del suv targato Porsche che insieme a Bmw X5, Range Rover e Mercedes ML hanno scritto la storia dei suv in Italia negli ultimi 10 anni. Cayenne venne lanciata per la prima volta sul mercato nel 2003: all'epoca la sostanza del progetto era la stessa, ma era caratterizzato da un contenuto tecnologico meno invasivo seppur di alto livello per gli standard dell'epoca. Oggi questa autovettura assomiglia molto di più alla cugina Toureg soprattutto per via dell'imparentamento raggiunto negli anni dopo diversi vicessitudini che hanno caratterizzato i marchi VW e Porsche negli ultimi anni. All'interno i materiali e le geometrie della vettura contribusicono ad aumentare e di molto il confort del veicolo che è tra i migliori della categoria.

Dal punto di vista tecnico, Porsche Cayenne è stata sviluppata e migliorata nel corso degli anni. Le propulsioni oggi sono di tipo termico e ibrido: motori a benzina a partire da 299cv fino ai 550cv, diesel da 245 CV o 382 CV. La grande novità attesa è la propulsione ibrida con un motore benzina da 3.0 litri e 379cv: con questo sistema la casa dichiara un consumo medio di 12,2km/l, autonomia di oltre 1000km emissioni di CO2 di 193g/km a fronte di 2240kg. Per tutte le versioni prevista trasmissione integrale abbinata ad un sistema cambio che varia a seconda del sistema propulsivo a cui è abbinato: manuale 6 marce per il V6 benzina mentre il cambio automatico a 8 marce di serie per tutte le altre.

Pubblicato il: Ultima modifica: 21/07/2015 11:51:18 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity