i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

Porsche 911 mostra nuovamente i muscoli

Presentata nel 1963 Porsche 991 è diventata una storica icona

Voto medio:
Voto 4,6/5 basato su 5 voti


Nel 1963, al salone di Francoforte, venne presentata un auto che segnò enormemente la storia dell’automobile: Porsche 911. Le sue linee in parte ricordavano il vecchio maggiolino, il suo motore a 6 cilindri, montato a sbalzo, emetteva una melodia completamente nuova; una tonalità mista tra un V12 Ferrari e un 6 cilindri Jaguar. La caratteristica fondamentale fu quella del motore raffreddato ad aria, concezione abbastanza inusuale per un’auto sportiva ma che caratterizzò il modello fino alla fine degli anni ’90 (993).

I cinquantenni-sessantenni possono ricordarsi della 911 come un’auto veramente spartana e sportiva; una donna capricciosa in grado di regalare emozioni enormi ma maledettamente pericolosa se portata al limite. Il sottosterzo in entrata di curva e conseguente sovrasterzo era una caratteristica della Porsche 911 che poteva essere amata dai piloti (soprattutto nei rally) o maledettamente odiata dai meno esperti. L’ultima nata dalla casa di Stoccarda è la 991.

La linea, evoluzione della precedente e fortunata 997, è filante, armoniosa ed è molto diversa rispetto alle versioni precedenti per quanto riguarda il posteriore. Parliamo di motori: la versione “base” è la carrera con un propulsore da 3400 con 350 CV. In questo caso, la cilindrata è scesa rispetto alla 997 (3600cc) ma il classico 6 cilindri boxer riesce a scatenare più cavalli. Per quanto riguarda la carrera S, la cilindrata è di 3800 cc e 400 CV. La carrera S non esalta solo per il passaggio da 0-100 Km/h coperto in 4.6 s ma, se avete la fortuna di poter liberare questa bestia in qualche circuito o autostrada tedesca, potrete arrivare a 290 Km/h in 44.7 secondi e spingendo più a fondo, potrete raggiungere i 311 Km/h!

Pubblicato il: Ultima modifica: 02/09/2015 11:41:44 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:

Magazine: gli articoli più letti
  • NUOVA DACIA DUSTER: STESSO PREZZO MA PIU' COMFORT E PRESTAZIONI

    NUOVA DACIA DUSTER: STESSO PREZZO MA PIU' COMFORT E PRESTAZIONI

    Dacia presenta la nuova generazione del suv low cost

    Cristina 11/01/2018 14:31:21

  • VOLKSWAGEN TOUAREG 2018: TERZA GENERAZIONE IN ARRIVO

    VOLKSWAGEN TOUAREG 2018: TERZA GENERAZIONE IN ARRIVO

    Il suv storico di casa VW riparte con linee più moderne e dinamiche

    Deborah 17/01/2018 14:21:58

  • TOMASI AUTO: UN PUNTO DI RIFERIMENTO NEL MANTOVANO

    TOMASI AUTO: UN PUNTO DI RIFERIMENTO NEL MANTOVANO

    Garanzia e professionalità al servizio degli automobilisti

    Cristina 16/01/2018 16:38:59

Valutazione online della tua auto
Gratuita e senza impegno.
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!