i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia

Mercedes CLS Shooting Brake dimostra la capacità di rinnovarsi

Voto medio:
Voto 4/5 basato su 2 voti
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia
  • Mercedes CLS Shooting Brake: l'ammiraglia


Mercedes CLS Shooting Brake
nasce da una storia antica: con le cosiddette "shooting brake" i nobili inglesi giravano a caccia per le campagne. All'epoca il mezzo in questione serviva per trasportare con sè l'attrezzatura da caccia, nelle fredde e umide campagne inglesi. Oggi casa Mercedes rievoca il nome e lo usa per identificare questo nuovo modello con cui probabilmente nessuno andrà mai a caccia. Prima di lei ci aveva già provato Aston Martin, altra celebre casa automobilistica inglese che negli anni '60 realizzò delle speciali versioni delle DB5 e DB6 dell'epoca.

La Mercedes CLS Shooting Brake di fatto non offre nulla in più della sorella berlina con cui condivide tutto. Dimostra però la capacità di innovarsi ed essere pionieri in un settore difficile come le ammiraglie e le auto di lusso. Al suo lancio, la linea era dannatamente diversa da qualunque altra modello di auto in commercio anche se auto del genere ancora non esistevano. Oggi la tendenza di lanciarsi nella produzione di queste "wagon-coupé" sta aumentando come testimoniano gli ultimi modelli di casa Bmw. Rimane un auto esclusiva non solo nel prezzo, ma soprattutto nell'utilizzo che risulta impegnativo, anche per i più inclini alle novità.

Guida all'acquisto

Il modello a benzina parte da 78.301 € per la versione 350 da 306cv. Versione diesel invece a partire da 65.954 € per la versione (forse un pò sottotono) della 250CDI da 204cv. Disponibile anche in versione 63 AMG (da 525cv) a partire da 125.745 €. Usata? Mercedes CLS Shooting Brake tende a svalutarsi pesantemente: chi dovrebbe tenere meglio il prezzo, ovvero i modelli diesel, registrano una diminuzione media del 25% del valore in 18 mesi. Oggi si trovano sul mercato modelli dei primi mesi del 2012 intorno ai 50.000 €.

Pubblicato il: Ultima modifica: 05/08/2015 15:55:39 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:
Magazine: gli articoli più letti
  • Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Il confronto tra quattro classiche vetture protagoniste sulle nostre strade

    Fabrizio 21/07/2015 09:56:55

  • MERCEDES, IL V8 CON PRESTAZIONI DA SUPERCAR 4 RUOTE MOTRICI

    MERCEDES, IL V8 CON PRESTAZIONI DA SUPERCAR 4 RUOTE MOTRICI

    AMG E 63 4MATIC

    Raffaello Bicchi 22/12/2016 15:06:54

  • MACAN É UNA PORSCHE VERA

    MACAN É UNA PORSCHE VERA

    Un bellissimo 4 cilindri completamente inedito nella veste turbo benzina cc 2000 da 252 Cv

    Raffaello Bicchi 14/03/2016 18:25:54

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!

Registrati anche tu
su carAffinity, la prima
community automotive
Mantieniti aggiornato sul Mondo Auto.
Trova e vendi in pochi click!
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari