i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

Land Rover Discovery unisce classe e robustezza

Nel tempo Land Rover Discovery si evoluta mantenendo l'identità

Voto medio:
Voto 4,5/5 basato su 2 voti


Discovery inizia la sua storia nel 1989 quando Land Rover, dopo anni che non metteva in produzione nuovi modelli ma solo restyling degli esistenti, decise di costruire questo nuovo fuoristrada. Land Rover Discovery si impose subito per la tecnologia ai vertici della categoria. Presentava la trazione integrale permanente, classica dei modelli Land Rover e un sistema automatico che permetteva il rallentamento della vettura in discesa. Nel ’99 fu prodotta la seconda versione di questo fuoristrada. Non un semplice restyling ma una vettura completamente modernizzata che, oltre a eliminare i problemi presenti nella prima versione, come le fastidiose infiltrazioni d’acqua, migliora la tecnologia presente a bordo.

Viene inserito lo stabilizzatore idraulico a controllo elettronico che evita il ribaltamento dell’auto e un nuovo sistema di iniezione del diesel. La terza generazione cambia completamente look (come avvenuto con Freelander 2); le linee sono molto meno spartane rispetto le versioni precedenti e diventa più lussuoso. Anche le tecnologie presenti evolvono, infatti troviamo il nuovo motore common rail più performante nonostante i consumi ridotti e il sistema Terrain Response che consente di adattare la macchina al terreno che percorre. Oltre ad essere un ottimo fuoristrada, presenta prestazioni molto buone anche su asfalto, dove la guida risulta facile e comoda.

La nuova generazione è rappresentata dal Discovery 4 uscito nel 2011. Nuovi motori, nuova trasmissione, miglior dinamicità e nuovo design caratterizzano questa vettura. Il nuovo motore è un turbodiesel sequenziale da 3.0 litri,  prende spunto dal vecchio 2.7 ma consente una maggior potenza e riducendo ulteriormente i consumi rispettando la normativa EURO 5. Questo è accompagnato da due turbocompressori che permettono di portare la potenza a 245 CV. Il nuovo sistema Terrain Response migliora le sue caratteristiche e amplia le tipologie di terreno che si possono settare sulla vettura. Linee più semplici e gruppi ottici a led rinnovati che assieme alla presa d’aria maggiorata le danno un look più sportivo. Anche l’interno è stato modificato; migliorato il comfort della macchina e i comandi della consolle più facilmente raggiungibili dal guidatore.

Pubblicato il: Ultima modifica: 24/07/2015 15:44:37 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:

Magazine: gli articoli più letti
  • NUOVA DACIA DUSTER: STESSO PREZZO MA PIU' COMFORT E PRESTAZIONI

    NUOVA DACIA DUSTER: STESSO PREZZO MA PIU' COMFORT E PRESTAZIONI

    Dacia presenta la nuova generazione del suv low cost

    Cristina 11/01/2018 14:31:21

  • VOLKSWAGEN TOUAREG 2018: TERZA GENERAZIONE IN ARRIVO

    VOLKSWAGEN TOUAREG 2018: TERZA GENERAZIONE IN ARRIVO

    Il suv storico di casa VW riparte con linee più moderne e dinamiche

    Deborah 17/01/2018 14:21:58

  • TOMASI AUTO: UN PUNTO DI RIFERIMENTO NEL MANTOVANO

    TOMASI AUTO: UN PUNTO DI RIFERIMENTO NEL MANTOVANO

    Garanzia e professionalità al servizio degli automobilisti

    Cristina 16/01/2018 16:38:59

Valutazione online della tua auto
Gratuita e senza impegno.
Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!