i INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X

ABARTH 500 1400 T-JET

La piccola nel segno dello scorpione dopo 40 anni torna a pungere!!!

Voto medio:
Voto 5/5 basato su 2 voti
  • ABARTH 500 1400 T-JET

Pensando ad un abarth 500 probabilmente qualche 50/60 enne potrebbe ricordarsi con nostalgia gli anni 60, inizi 70 in cui esistevano piccoli elaboratori che concentravano tutte le loro energie per ottimizzare le prestazioni dei propulsori delle utilitarie di quegli anni. Con "poche" migliaia di lire si potevano emulare le gesta dei grandi piloti dell'epoca e scorrazzare liberamente per le campagne e i colli, liberando il canto di un motore senza grosse limitazioni di decibel. Da qui il ricordo si focalizza su una piccola auto che ha motorizzato un'italia in via di sviluppo, la mitica fiat 500 partorita nel 1957. Abarth e Giannini avevano costruito un kit che permetteva di incrementare le prestazioni del piccolo bicilindrico di 499 cm cubici. La cilindrata veniva portata a 595 cm cubici fino ad arrivare, anni più tardi, alle mitiche 695 SS. Le potenze salivano dai normali 18 CV ai 27 cv (32cv per la SS) per il motore da 595, e 30 cv (38 cv per la SS) per la 695. Un grande risultato che poteva evolvere a sportivo il carattere docile della normale 500. I cinquini scorrazzavano per i circuiti sfiorando i 7000 giri/min e i cambi marcia avvenivano tramite la classica "doppietta". Dopo  circa 40 anni di letargo il mitico scorpione è tornato a pungere la nuova fiat 500 trasformandola in un giocattolo dal temperamento sportivo. La nuova abarth 500 adotta un 1.4 Tjet  turbo da 135cv a 5500 giri/min nella versione base, che diventano 180cv nella versione SS. L'aspetto aggressivo dato dai doppi scarichi, i nuovi parafanghi e cerchi con un nuovo disegno non tradiscono le aspettative dei giovani o dei "meno" giovani con una vena sportiva. Il nuovo sistema GSI(Gear Shift Indicator), mediante led, vi indicherà quando cambiare marcia, regalandovi un’atmosfera tipica del mondo delle corse. Il costo di base di 18950 euro per la versione chiusa vi sembrerà salato, ma una volta girata la chiave e innestata la prima marcia ve ne dimenticherete!.
 

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Motore: 4 cilindri in linea, 16 valvole, 1368 cm cubici

Potenza: 135 cv (99KW) a 5500 giri/minuto

Coppia massima: 206 Nm a 3000 giri/minuto in modalità sportiva

Motore turbo a geometria variabile con turbocompressore IHI RHF3 -P

Trasmissione: cambio a 5 marce

Consumi:  - urbano:8.5(l/100km)

                     - extraurbano:5.4(l/100km)

                     - combinato:6.5(l/100km)

Velocità massima: 204 km/h

Accelerazione 0-100Km/h: 7.9secondi

 

Guida all'acquisto

L' abarth 500 è disponibile in due versioni, berlina e cabrio (ABARTH 500C). Le versioni speciali sono L'assetto corsa (200cv!!) e tributo ferrari (180cv e quasi 40000 euro)

Come già precentemente accennato, il prezzo dell'auto nuova è di 18950 euro per la berlina e di 21151 euro per la versione aperta (prezzi base). Per quanto riguarda l'usato si possono trovare modelli a partire da 14000 euro ( 2009). A voi la scelta.

Impressioni di guida

Sono sufficienti pochi metri per iniziare ad apprezzare la maneggevolezza del piccolo scorpione. Grazie agli sbalzi ridotti al minimo basta agire sullo sterzo per vedere questa Abarth fiondarsi nelle traiettorie senza alcuna esitazione. Una volta in curva, l' abarth 500 segue la linea impostata come un compasso, senza scomporsi. Anche in caso di brusco rilascio o di manovre di emergenza, le reazioni restano piuttosto graduali e gestibili anche da mani poco esperte, grazie all'efficiente elettronica. La forza motrice è scaricata in maniera ottimale sull’asfalto grazie al controllo di trazione TTC, ossia un dispositivo che migliora il trasferimento della coppia motore alle ruote e, in particolare, garantisce la sicurezza in curva per una guida sportiva divertente.

 Il massimo della libidine si prova quando si preme il pulsante Sport. Lo sterzo diventa più diretto e il motore reagisce prima quando si preme sull’acceleratore e il tutto con un rumore più appagante. Per quanto riguarda il motore, grazie all’attento lavoro svolto dagli ingegneri, il piccolo 1.400 sfrutta i vantaggi offerti dal turbo a geometria fissa IHI senza risentire di fenomeni quali turbo lag legate alla sovralimentazione.  La macchina spinge bene  già ai bassi regimi e la progressione è regolare,  fino a culminare in allunghi brillanti, che invogliano a dimenticarsi di quardare il Gear Shift Indicator.

Pubblicato il: Ultima modifica: 01/08/2013 14:10:01 logo caraffinity.it Magazine: carAffinity
Tocca le stelle e vota l'articolo:
Magazine: gli articoli più letti
  • Volkswagen Caddy: ideale per il tempo libero

    Volkswagen Caddy: ideale per il tempo libero

    Cinque motorizzazioni con diversa potenza per Volkswagen Caddy

    Maria 28/10/2013 01:10:01

  • AUTO DIESEL VS AUTO BENZINA

    AUTO DIESEL VS AUTO BENZINA

    I 7 punti chiave per capire quale delle due alimentazioni è perfetta per te

    Ex Blogger Car Affinity 21/10/2016 10:36:22

  • Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Audi A3 vs BMW Serie 1 vs Mercedes Classe A vs Volkswagen Golf

    Il confronto tra quattro classiche vetture protagoniste sulle nostre strade

    Fabrizio 21/07/2015 09:56:55

Cosa pensano di noi?
  • “Davvero gran bel sito, facile e veloce!” Luca da Padova
  • “Ho venduto la mia auto su carAffinity, servizio davvero soddisfacente.” Matteo da Roma
  • “Ho provato a mettere in vendita la mia auto e in pochi giorni sono stato subito contattato.” Giacomo da Bari

Scarica
la nuova App:

Le migliori offerte della Community in anteprima!